Mese: settembre 2014

#AlbertoSordi #marchesedelgrillo

Ciak, si gira il marchese del grillo

« Ah… me dispiace, ma io so’ io… e voi non siete un cazzo! »

(Marchese Del Grillo a dei popolani arrestati, citazione di Li soprani der monno vecchio di Giuseppe Gioacchino Belli)

Alberto Sordi (Roma, 15 giugno 1920 – Roma, 24 febbraio 2003[1]) è stato un attore cinematografico, doppiatore e regista italiano.

Importante interprete della storia del cinema italiano, con Ugo Tognazzi, Vittorio Gassman, Nino Manfredi e Marcello Mastroianni fu uno dei “mostri” della commedia all’italiana[2] nonché, insieme ad Aldo Fabrizi e Anna Magnani, rappresentante della romanità. Si è cimentato anche in ruoli drammatici dove ha dato prova della sua versatilità di attore.

Alberto Sordi, Cavaliere di Gran Croce OMRI (15 June 1920 – 24 February 2003) was an Italian actor. He was also a film director and the dubbing voice of Oliver Hardy in the Italian version of the Laurel & Hardy films.

Il Marchese del Grillo (“The Marquess Del Grillo”, internationally released as The Marquis of Grillo) is a 1981 Italian comedic motion picture directed by Mario Monicelli, starring Alberto Sordi as the titular character. The film depicts early nineteenth-century episodes in the life of a nobleman in Rome. Loosely based on folkloric accounts of the real Onofrio del Grillo (who lived in the eighteenth century), this character plays a number of pranks, one even involving Pope Pius VII. The famous line Io sò io, e vvoi nun zete un cazzo (literally “I am who I am, and you are fucking nothing”), is appropriated from Belli’s 1831 sonnet, “The Sovrans of the Old World”.

 

marchese del grillo007

Annunci

Sostieni l’Archivio – Finance the Archive

SOSTIENI  www.archiviocollezionegarzia.com

allo scopo di autofinanziare l’archiviazione e il mantenimento degli oltre 3 milioni di foto e negativi originali del quale è composto, l’Archivio Collezione Garzia ha messo in vendita le ristampe, realizzate direttamente dal negativo originale, nei formati cm 10 x 15 e cm 12 x 12 con sigillo a secco che ne garantisce l’originalita’ e montate su passepartout nero o bianco. il costo della singola stampa è di € 18 comprensiva delle spese di spedizione postale.

potete ordinarle scrivendo a:    archiviocollezionegarzia@gmail.com

www.Archiviocollezionegarzia.com. in order to self finance the Archive and the upkeep of more than 3 million pictures and original negatives Archive Collezione Garzia has put up for sale reprints from the Originals in the 10-15 and 12-12 formats with a Dry Seal as Warranty of Originality set on blaick or white Framing.The cost for a single print is 18 Euros,inclusive of postal charges. You can send your orders to:’archiviocollezionegarzia@gmail.com please follow the publishing of photos from the Archive on our Site

 

 

sostieni archivio

 

#LuigiDeFilippo

Nasce a Napoli nel 1930. La madre, Adele Carloni è una giovane e bella attrice della Compagnia di Vincenzo Scarpetta.
Il padre Peppino, è un giovane e promettente attore commediografo.
Luigi compie i suoi studi fra Napoli e Roma dove si trasferisce con la sua famiglia nel 1941.
Ama scrivere racconti e novelle che pubblica su diversi giornali. Quindi si dedica alla sua passione più grande cioè il Teatro.
Debutta nel 1949 al Teatro Valle di Roma con una rivista scritta da lui e intitolata “Questa sera alle nove” e la recita assieme ai suoi compagni di Liceo ottenendo un grande successo.
Dopodichè, come professionista, entra nella Compagnia del padre ed inizia il suo vero tirocinio di attore che, con gli anni, lo porterà alla sua definitiva affermazione.
Nel 1960 sposa a Roma l’attrice inglese Ann Patricia Fairhurst dalla quale poi si separa dopo qualche tempo.
Nel 1970 sposa l’attrice francese Nicole Tessier dalla quale nel 1972, ha una figlia, Carolina, che lo ha reso nonno di recente mettendo al mondo una bella bambina di nome Emma Nicole.
Rimasto vedovo sposa nel 1997 a Roma Laura Tibaldi che ora lo coadiuva nella sua attività teatrale.
Dal 1980 ha una sua Compagnia di Teatro con la quale ottiene eccezionale successo sia in Italia che all’Estero, proponendo le sue Commedie oltre a quelle di suo padre Peppino e di suo zio Eduardo, ma anche personalissime interpretazioni di classici di Molière, Gogol, Machiavelli e Pirandello.
Più volte premiato col “Biglietto d’oro”, campione d’incassi.
Dal 1999 con la moglie Laura costituisce una società “I due della città del sole srl” della quale è Direttore Artistico. La società produce e distribuisce i suoi spettacoli e di alcuni giovani e bravi attori napoletani. Lo scorso anno il Presidente della Repubblica Ciampi lo ha insignito della onorificenza di Grande Ufficiale della Repubblica per particolari meriti artistici.

http://www.luigidefilippo.it

Luigi De Filippo (born 10 August 1930) is an Italian actor, stage director and playwright.

Born in Naples, the son of actors Peppino De Filippo and Adele Carloni, he studied literature at the university, leaving the studies on the threshold of graduation to pursue a career in journalism.Shorty later De Filippo debuted on stage next to his father, and from then he started a very long acting career, notably running for years a Neapolitan dialect company. He celebrated the fortieth anniversary of his stage activities with the reception of a special Premio Personalità Europea prize in Capitol Hill.

De Filippo appeared in many film roles, even if mainly in character roles. He was also active on television, mainly in TV adaptations of his stage works. Since 2011 he is the artistic director of the Parioli Theatre in Rome.

(wikipedia)

luigi de filippo 1954 006 c

#LouisArmstrong

Louis Daniel Armstrong noto anche con il soprannome di Satchmo o Pops (New Orleans, 4 agosto 1901 – New York, 6 luglio 1971) è stato un trombettista e cantante statunitense.

Armstrong è stato uno tra i più famosi musicisti jazz del XX secolo. Carismatico e innovativo, al suo talento e alla sua personalità si aggiunge la sua straordinaria popolarità nel jazz, che esce dai confini della sua regione d’origine per diventare un genere musicale amato in tutto il mondo.

Armstrong raggiunse la fama inizialmente come trombettista, ma fu anche uno dei più importanti cantanti jazz, soprattutto verso la fine della carriera.

Louis Armstrong(August 4, 1901 – July 6, 1971), nicknamed Satchmo or Pops, was an American jazz trumpeter, singer, and an influential figure in jazz music.

Coming to prominence in the 1920s as an “inventive” trumpet and cornet player, Armstrong was a foundational influence in jazz, shifting the focus of the music from collective improvisation to solo performance. With his instantly recognizable gravelly voice, Armstrong was also an influential singer, demonstrating great dexterity as an improviser, bending the lyrics and melody of a song for expressive purposes. He was also skilled at scat singing (vocalizing using sounds and syllables instead of actual lyrics).

Renowned for his charismatic stage presence and voice almost as much as for his trumpet-playing, Armstrong’s influence extends well beyond jazz music, and by the end of his career in the 1960s, he was widely regarded as a profound influence on popular music in general. Armstrong was one of the first truly popular African-American entertainers to “cross over”, whose skin color was secondary to his music in an America that was severely racially divided. He rarely publicly politicized his race, often to the dismay of fellow African-Americans, but took a well-publicized stand for desegregation during the Little Rock Crisis. His artistry and personality allowed him socially acceptable access to the upper echelons of American society that were highly restricted for a black man.

nella foto LouisArmstron a Gstaad (Svizzera)

louis armstrong005 W gstaad 8:1:1961

#LelioLuttazzi

Lelio Luttazzi (Trieste, 27 aprile 1923 – Trieste, 8 luglio 2010) è stato un attore, cantante, direttore d’orchestra, musicista, regista, scrittore, showman e conduttore televisivo italiano.

 

Lelio Luttazzi (27 April 1923–8 July 2010) was an Italian composer, musician, actor, singer, conductor, writer, and television and radio presenter.

Born in Trieste, Luttazzi began playing the piano at Radio Trieste and composing his first songs when he was student in law at the University of Trieste during the Second World War.After the war, he had from SIAE a gain of 350,000 lire, a considerable sum for the time, so he decided to become a full-time composer and in 1948 he moved to Milan where he began working with fellow Teddy Reno at the record company CGD. He was among the first composers to place jazz structures in the Italian songs.

A multifaceted artist, he worked in revues and cinema as actor and composer of soundtracks;[1] he was also a successful television and radio presenter, and probably the peak of his popularity was the radio program Hit parade, one of the longest radio programs broadcast in Italy.[1][2][3] In the early 1970s Luttazzi was involved together with Walter Chiari in a story of drug dealing; Luttazzi went to prison for a month before being acquitted with the formula “because the fact does not exist” but from then he basically semi-retired, leading a life reserved and returning rarely into the spotlight.

(wikipedia)

lelio luttazzi

 

http://www.fondazionelelioluttazzi.it

#JacquelineKennedyOnassis

Jacqueline Lee Bouvier, detta Jackie (Jackie Kennedy, durante il primo matrimonio, Jackie O, durante il secondo), coniugata Kennedy in prime nozze e Onassis in seconde nozze (Southampton, 28 luglio 1929 – New York, 19 maggio 1994), è stata una first lady statunitense. Fu la moglie di John Fitzgerald Kennedy, 35° presidente degli Stati Uniti, First Lady dal 20 gennaio 1961 al 22 novembre 1963, data dell’assassinio del marito. Vedova, sposò poi l’armatore greco Aristotele Onassis. Per la sua grazia, cultura ed eleganza, è rimasta un idolo per le generazioni successive.

Jacqueline Lee “Jackie” (Bouvier) Kennedy Onassis (July 28, 1929 – May 19, 1994) was the wife of the 35th President of the United States, John F. Kennedy, and First Lady of the United States during his presidency from 1961 until his assassination in 1963. Five years later she married Greek shipping magnate Aristotle Onassis; they remained married until his death in 1975.

For the final two decades of her life, Jacqueline Kennedy Onassis had a career as a book editor. She is remembered for her contributions to the arts and preservation of historic architecture, her style, elegance, and grace.[2][3] She was a fashion icon; her famous ensemble of pink Chanel suit and matching pillbox hat has become symbolic of her husband’s assassination and one of the lasting images of the 1960s.

jaqueline kennedy

#ClaudiaMori

Claudia Mori, pseudonimo di Claudia Moroni (Roma, 12 febbraio 1944), è un’attrice, cantante, produttrice discografica e produttrice televisiva italiana, moglie di Adriano Celentano e madre di Rosita, Giacomo e Rosalinda Celentano.

Claudia Mori (born Claudia Moroni, Rome, 12 February 1944), is an Italian actress, singer, television producer, and wife of the singer Adriano Celentano.

 

in una simpatica foto del 1959 agli inizi della  carriera

claudiamori012

#AmedeodiSavoiaAosta

Amedeo Umberto Costantino Giorgio Paolo Elena Maria Fiorenzo Zvonimiro di Savoia-Aosta (Firenze, 27 settembre 1943) è un membro di Casa Savoia e un imprenditore italiano.

Anche se la Repubblica Italiana non riconosce effetti giuridici ai titoli nobiliari, Amedeo è conosciuto come quinto duca d’Aosta, principe della Cisterna e di Belriguardo, marchese di Voghera e conte di Ponderano. Il titolo di duca di Savoia, legato alla questione dinastica, è contestato da Vittorio Emanuele di Savoia e dai suoi sostenitori. In Croazia Amedeo è anche noto come Zvonimiro II, nome col quale fu acclamato re di Croazia dai monarchici croati a seguito dell’abdicazione del padre nel 1943.

duca amedeo d'aosta001

 

#RitaPavone

Rita Pavone (Torino, 23 agosto 1945) è una cantante, attrice e showgirl italiana naturalizzata svizzera. Fu soprannominata Pel di carota per via del colore rosso della sua capigliatura.

Rita Pavone (born August 23, 1945, Turin, Italy) is an Italian ballad and rock singer who enjoyed success through the 1960s. Pavone is also an actress.

http://www.ritapavone.it/

rita pavone sul lama1963007

 

#SophiaLoren #SofiaLoren

80 anni per Sofia Loren

riporta il comunicato della NewsBlitzAgency,  dall’inviato a Venezia nel 1958:

-Venezia, 4 settembre – :  Dopo la giornata della Bardot è spuntata quella di Sophia Loren. L’attrice napoletana è giunta ieri alle 17 a Venezia. Iersera ha assitito alla presentazione de “l’Orchidea nera” da lei interpretata.-

 

Sophia Loren (Italian pronunciation: [soˈfiːa ˈlɔːren]  born Sofia Villani Scicolone [soˈfiːa vilˈlaːni ʃikoˈloːne]; 20 September 1934) is an international film star and Italy’s most renowned and honored actress. She began her career at age 14 after entering a beauty pageant in 1949. Encouraged to enroll in acting lessons, Loren appeared in several bit parts and minor roles until the late 1950s when Loren’s five-picture contract with Paramount launched her international career. Notable film appearances around this time including; Houseboat, That Kind of Woman and It Started in Naples.

sofia loren W