guitar

#AdrianoCelentano

Adriano Celentano (Milano, 6 gennaio 1938) è un cantautore, ballerino, conduttore televisivo, attore, regista, sceneggiatore, produttore discografico, montatore, e showman italiano.

È soprannominato il molleggiato per via del suo modo di ballare. In tutta la sua carriera Celentano ha venduto oltre 150 milioni di dischi. Adriano Celentano è l’artista italiano con le più alte vendite di dischi stimati.

Molto spesso anche autore delle musiche e canzoni (a volte coautore di musica e testi, anche se, secondo la moglie Claudia Mori, li lasciò firmare ad altri) grazie alla sua carriera e ai suoi grandi successi, non solo in Italia ma anche nel resto del mondo, è considerato uno dei pilastri della musica leggera italiana. Il suo carattere ha fatto sì che attorno a Celentano si costruisse un personaggio divenuto un emblema e un’icona per molti italiani del secondo dopoguerra.

Gli viene riconosciuto il merito di avere capito che qualcosa nel mondo della musica (e del costume) stava cambiando, e quindi di avere introdotto in Italia, influenzato dalle nuove stelle del rock and roll proveniente dagli Stati Uniti, un nuovo tipo di musica, sfrenata e di grande appeal soprattutto per i giovani di allora.

Ha recitato in circa 40 film, e pubblicato altrettanti album discografici riscuotendo enorme successo sia nel campo musicale sia nel mondo del cinema che lo ha visto trionfare dalla fine degli anni sessanta fino agli inizi dei novanta con Jackpot che ad oggi rimane il suo ultimo film.

Adriano Celentano (Italian pronunciation: [adriˈaːno tʃelenˈtaːno]; born 6 January 1938) is an Italian singer, composer, comedian, actor, film director and TV host. He is the best-selling male Italian singer.

Celentano was born in Milan at 14 Via Gluck, about which he later wrote the famous song “Il ragazzo della via Gluck” (“The boy from Gluck Street”). His parents were from Foggia, in Apulia, and had moved north for work.

Heavily influenced by his idol Elvis Presley and the 1950s rock revolution and by the American actor Jerry Lewis, he has retained his popularity in Italy for over 50 years, selling millions of records and appearing in numerous TV shows and movies. In the latter respect, he has also been a creator of a comic genre, with his characteristic walking and his facial expressions. For the most part, his films were commercially successful; indeed in the 1970s and part of the 1980s, he was the king of the Italian box office in low budget movies. As an actor, critics point to Serafino (1968), directed by Pietro Germi, as his best performance.

He has released forty albums, comprising twenty nine studio albums, three live albums, and eight compilations. His most famous songs are “La coppia piu’ bella del mondo”, which sold over one million copies, and was awarded a gold disc; “Azzurro” (1968), written by Paolo Conte; and “Prisencolinensinainciusol” (1972), which was written to mimic the way English sounds to non-English speakers despite being almost entirely nonsense.

Celentano was referenced in the 1979 Ian Dury and the Blockheads song and single, “Reasons to be Cheerful, Part 3”, as one of the aforementioned “reasons to be cheerful,” and in Fellini’s 1986 film Ginger and Fred.

Adriano Celentano has been a vegetarian since 2005 and defends animal rights.

 

celentano busta 4179 -009 W

 

#ChetBaker #FrancoCerri

Chesney Henry “Chet” Baker Jr. (Yale, 23 dicembre 1929 – Amsterdam, 13 maggio 1988) è stato un trombettista e cantante statunitense di musica jazz, noto per il suo stile lirico e intimista e per essere stato tra i principali esponenti del genere conosciuto come cool jazz.

Franco Cerri (Milano, 29 gennaio 1926) è un chitarrista italiano. Attualmente è considerato il chitarrista italiano più autorevole nel campo del jazz

Chesney HenryChetBaker, Jr. (December 23, 1929 – May 13, 1988) was an American jazz trumpeter, flugelhornist and vocalist.

Baker earned much attention and critical praise through the 1950s, particularly for albums featuring his vocals (Chet Baker Sings, It Could Happen to You). Jazz historian David Gelly described the promise of Baker’s early career as “James Dean, Sinatra, and Bix, rolled into one.” His “well-publicized drug habit” also drove his notoriety and fame; Baker was in and out of jail frequently before enjoying a career resurgence in the late 1970s and ’80s.

Franco Cerri (born January 29, 1926) is an Italian guitarist, born in Milan.

Franco Cerri is considered as “the best Italian guitarist” and “one of the best guitarist that European jazz has produced” and became popular in Italy thanks to his participation to the television show Buone Vacanze.He was not only one of the world’s most popular and the most authoritative Italian guitarists, but was also one of the most important stylists of the European jazz world.

festival del jazz  busta 4617  copia fatta chet-cerri

#LuigiDeFilippo

Nasce a Napoli nel 1930. La madre, Adele Carloni è una giovane e bella attrice della Compagnia di Vincenzo Scarpetta.
Il padre Peppino, è un giovane e promettente attore commediografo.
Luigi compie i suoi studi fra Napoli e Roma dove si trasferisce con la sua famiglia nel 1941.
Ama scrivere racconti e novelle che pubblica su diversi giornali. Quindi si dedica alla sua passione più grande cioè il Teatro.
Debutta nel 1949 al Teatro Valle di Roma con una rivista scritta da lui e intitolata “Questa sera alle nove” e la recita assieme ai suoi compagni di Liceo ottenendo un grande successo.
Dopodichè, come professionista, entra nella Compagnia del padre ed inizia il suo vero tirocinio di attore che, con gli anni, lo porterà alla sua definitiva affermazione.
Nel 1960 sposa a Roma l’attrice inglese Ann Patricia Fairhurst dalla quale poi si separa dopo qualche tempo.
Nel 1970 sposa l’attrice francese Nicole Tessier dalla quale nel 1972, ha una figlia, Carolina, che lo ha reso nonno di recente mettendo al mondo una bella bambina di nome Emma Nicole.
Rimasto vedovo sposa nel 1997 a Roma Laura Tibaldi che ora lo coadiuva nella sua attività teatrale.
Dal 1980 ha una sua Compagnia di Teatro con la quale ottiene eccezionale successo sia in Italia che all’Estero, proponendo le sue Commedie oltre a quelle di suo padre Peppino e di suo zio Eduardo, ma anche personalissime interpretazioni di classici di Molière, Gogol, Machiavelli e Pirandello.
Più volte premiato col “Biglietto d’oro”, campione d’incassi.
Dal 1999 con la moglie Laura costituisce una società “I due della città del sole srl” della quale è Direttore Artistico. La società produce e distribuisce i suoi spettacoli e di alcuni giovani e bravi attori napoletani. Lo scorso anno il Presidente della Repubblica Ciampi lo ha insignito della onorificenza di Grande Ufficiale della Repubblica per particolari meriti artistici.

http://www.luigidefilippo.it

Luigi De Filippo (born 10 August 1930) is an Italian actor, stage director and playwright.

Born in Naples, the son of actors Peppino De Filippo and Adele Carloni, he studied literature at the university, leaving the studies on the threshold of graduation to pursue a career in journalism.Shorty later De Filippo debuted on stage next to his father, and from then he started a very long acting career, notably running for years a Neapolitan dialect company. He celebrated the fortieth anniversary of his stage activities with the reception of a special Premio Personalità Europea prize in Capitol Hill.

De Filippo appeared in many film roles, even if mainly in character roles. He was also active on television, mainly in TV adaptations of his stage works. Since 2011 he is the artistic director of the Parioli Theatre in Rome.

(wikipedia)

luigi de filippo 1954 006 c

#GiorgioGaber

Giorgio Gaber, nome d’arte di Giorgio Gaberscik (Milano, 25 gennaio 1939 – Montemagno di Camaiore, 1º gennaio 2003), è stato uncantautore, commediografo, regista teatrale e attore teatrale e cinematografico italiano. Affettuosamente chiamato “Il Signor G” dai suoi estimatori, è stato anche un chitarrista di valore, tra i primi interpreti del rock and roll italiano (tra il 1958 e il 1960).

Molto apprezzate sono state anche le sue performance come autore ed attore teatrale; è stato iniziatore, assieme a Sandro Luporini, del “genere” del teatro canzone.

 

gaber001

#DomenicoModugno

Domenico Modugno è stato un cantautore, chitarrista, attore, regista italiano

Nel 1958  interpreta al festival di sanremo Nel blu dipinto di blu, destinata a diventare una delle canzoni italiane più conosciute al mondo tanto da venderne 22 milioni di copie nel mondo (Volare).

È tra gli artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di dischi con oltre 60 milioni di copie.

domenico modugno003