Mese: luglio 2016

#GilbertoGovi

Gilberto Govi, nome d’arte di Amerigo Armando Gilberto Govi (Genova, 22 ottobre 1885 – Genova, 28 aprile 1966), è stato un attore italiano. Fondatore del teatro dialettale genovese, è considerato uno dei simboli della città della Lanterna.

Tra i suoi maggiori successi figurano classici di questo genere teatrale, diventati suoi cavalli di battaglia come I manezzi pe majâ na figgia, Pignasecca e Pignaverde, Colpi di timone. Inoltre, si devono ricordare anche Quello buonanima, Gildo Peragallo, ingegnere, I Guastavino ed i Passalacqua e Sotto a chi tocca.

 

Amerigo Armando Gilberto Govi (22 October 1885 – 28 April 1966) was an Italian film and stage actor and screenwriter. He was the founder of the Genoese Dialectal Theatre.

His greatest successes were I manezzi pe majâ na figgia (I maneggi per maritare una figlia, The handlings for make a daughter married), Pignasecca e Pignaverde (Dry-Pinecone and Green-Pinecone) and Colpi di Timone (Rudder Blows). Also famous in Italy, especially Genoa and Liguria, are Quello buonanima, Gildo Peragallo, ingegnere (Gildo Peragallo, engineer), I Gustavino e i Passalacqua (The Gustavinos and the Passalacquas) and Sotto a chi tocca (Who’s the next?).

Gilberto Govi (Génova, 22 de octubre de 1885 – 28 de abril de 1966) fue un actor teatral, cinematográfico y televisivo de nacionalidad italiana.

Considerado uno de los símbolos de su ciudad, fue fundador del teatro dialectal genovés. Entre sus principales éxitos figuran clásicos emblemáticos de dicho género teatral como I manezzi pe majâ na figgia, Pignasecca e Pignaverde y Colpi di timone. Otras obras fueron Quello buonanima, Gildo Peragallo, ingegnere, I Guastavino ed i Passalacqua y Sotto a chi tocca.

 

gilberto govi W

 

Annunci

#LeoLonganesi #PierpaoloPasolini

-Leopoldo Longanesi, detto Leo (Bagnacavallo, 30 agosto 1905 – Milano, 27 settembre 1957), è stato un giornalista, pittore, disegnatore, editore e aforista italiano.

Nella sua vasta produzione pubblicistica, il gusto per la tradizione si fuse con un atteggiamento intellettuale anticonformista. Il successo che arrise alle sue riviste e alle sue iniziative editoriali gli ritagliò un ruolo di opinion maker politico-culturale, che Longanesi ricoprì per tutto l’arco della sua carriera.

-Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922 – Roma, 2 novembre 1975) è stato un poeta, scrittore, cineasta, sceneggiatore, drammaturgo e giornalista italiano, considerato tra i maggiori artisti e intellettuali del XX secolo. Culturalmente versatile, si distinse in numerosi campi, lasciando contributi anche come pittore, romanziere, linguista, traduttore e saggista, non solo in lingua italiana, ma anche friulana.

Attento osservatore dei cambiamenti della società italiana dal secondo dopoguerra sino alla metà degli anni settanta, suscitò spesso forti polemiche e accesi dibattiti per la radicalità dei suoi giudizi, assai critici nei riguardi delle abitudini borghesi e della nascente società dei consumi, come anche nei confronti del Sessantotto e dei suoi protagonisti. Il suo rapporto con la propria omosessualità fu al centro del suo personaggio pubblico.

longanesi pasolini b. 3755 001